Cleanroom, una stanza modulare pulita

Cleanroom, una stanza modulare pulita

Curiosando nel web, alla ricerca di un valido negozio di arredo bergamasco per uffici online, ci si imbatte sul sito www.paretimobilibergamo.it.

Questo giovane e innovativo team si occupa di pareti mobili e strutture amovibili per grandi spazi.
Le pareti mobili sono una soluzione davvero moderna per creare separazioni in vetro o altri materiali, che si sostituiscano in modo elegante e poco impattante ai classici muri divisori.
Tra i tanti pregi di questi prodotti c’è la loro capacità di non privare di luce gli spazi circostanti e di fornire un design ampio e respirabile, garantendo modernità e soprattutto una buona gestione architettonica degli interni.

Tra le varie tipologie di pareti mobili spicca la cleanroom, sulla quale sembra appropriato proporre un focus. Per chi non sapesse di che si tratta, questo curioso nome sta ad indicare strutture chiuse modulari ad aria interna controllata.

Ma di che si tratta?

Cos’è una Cleanroom

Una cleanroom, in italiano camera bianca, è anche detta laboratorio pulito, perché è un ambiente adibito a laboratorio chimico/ farmaceutico, meccanico o elettronico, che ha alcune caratteristiche singolari.

Innanzitutto al suo interno si respira aria molto pura, quindi con un bassissimo livello di microparticelle di polvere in sospensione.

La stanza quindi offre un’atmosfera controllata, il che vuol dire che dentro di essa sono stabili i parametri di pressione atmosferica, umidità e inquinamento particellare.

E’ ovviamente un’altra cosa rispetto alla camera iperbarica e alle camere sterili, che hanno pressioni interne controllate in modo differente.

Dal punto di vista prettamente architettonico, la cleanroom è di facile installazione, considerando che si tratta di elementi modulari.

La cleanroom ha molte caratteristiche positive, tra cui flessibilità, facilità di installazione e breve periodo di costruzione.

Oltre che in campo chimico farmaceutico può essere utilizzata per ridurre i costi nelle aree locali che richiedono un’elevata pulizia.

Può essere dotata di attrezzatura per la purificazione dell’aria, in grado di fornire un ambiente pulito di grado davvero elevato.

È ampiamente usata anche in per laboratori di farmacia biologica, ingegneria, elettronica, ricerca.

Perchè installare una cleanroom

Nel caso si debba ricorrere all’acquisto di una struttura modulare di questo genere, è importante saperne alcune caratteristiche.
Ecco i suoi vantaggi:

    • è facile da montare
    • è versatile: può essere riposizionata facilmente e rapidamente
    • offre un flusso d’aria di ricircolo a passaggio singolo o a circuito chiuso
    • ha un design modulare: la cabina pulita può essere piccola fino a diversi metri quadrati e può essere grande fino a centinaia di metri quadrati

L’idea è quella di creare un sistema di pareti mobili studiato per camere bianche, che possa essere facilmente installato, grazie alla costruzione modulare, all’interno di uno spazio più ampio, come un ufficio o un negozio.

Spesso queste strutture devono ospitare attrezzature estremamente precise e costose, per cui è chiaramente necessario predisporre un sistema flessibile e modificabile. Le pareti dovranno essere resistenti e dovranno mantenere gli standard per la fabbricazione di semiconduttori; dovranno essere removibili per facilitare ogni eventuale trasferimento di attrezzature di grandi dimensioni; dovranno poi garantire resistenza agli agenti chimici per la pulizia.

La versatilità di queste stanze permette una grande adattabilità nei più svariati contesti aziendali, garantendo anche un’estetica senza pari. Una cleanroom è silenziosa, se si è al suo interno non si sente cosa accade all’esterno e viceversa; inoltre le sue pareti modulari sono per lo più in vetro trasparente, cosa che permette un passaggio della luce anche se costruita in ambienti con poca illuminazione.

La stabilità della struttura è garantita e può essere adattabile ad ogni esigenza. Grazie a queste caratteristiche la pulizia interna è facilmente ottenibile e mantenibile nel tempo.
Qualora poi risultasse necessario ampliarne la metratura, la costruzione in moduli permette davvero di creare una variabile infinita di possibilità, adeguando in poco tempo la richiesta al bisogno.

L’estetica delle cleanroom è sicuramente un altro punto a favore che non va sottovalutato: l’eleganza offerta dalle ampie vetrate e la sovra struttura che le contiene sono caratteristiche che regalano al prodotto un’adattabilità senza pari ad ogni ambiente, che si tratti di un azienda dal ricercato design, di un ufficio standard o di uno spazio arredato in stile minimal.

amministratore